Comune Napoli: la Giunta delibera 295 assunzioni divisi in 235 scorrimenti graduatorie concorso e 60 lsu. Fra gli scorrimenti 100 Agenti di Polizia Municipale, 20 ragionieri e 15 architetti.

Nella seduta di giovedì 14 Novembre 2013, la giunta comunale ha approvato la delibera a firma dell’assessore al Personale Franco Moxedano riguardante la dotazione organica del fabbisogno del personale anni 2013/2015.

La delibera consentirà le nuove assunzioni al comune di Napoli. Sono 295 le nuove assunzioni al Comune di Napoli.

Continua a leggere

Ti è piaciuto questo articolo? Esprimiti e condividilo!

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Decreto-legge 101/2013 sulla Pubblica amministrazione, scopriamo le novità: guida rapida

Nella seduta di martedì 29 ottobre, Il Senato, con 174 voti favorevoli, 53 contrari e 1 astenuto, ha approvato definitivamente, in terza lettura, il decreto-legge n. 101 (noto come decreto D’Alia), recante disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni (ddl n. 1015-B).

Il decreto legge approvato definitivamente risulta essere per gli idonei un vero sollievo dopo le vicissitudini tribolate di questa approvazione. Il decreto contiene norme, infatti, per idonei e vincitori di concorsi pubblici, la riduzione delle spese, la mobilità e l’ efficienza amministrativa.

Diventa quindi definitivo il decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, ossia il decreto legge D’Alia sulla Pubblica amministrazione, proposto dal ministro Gianpiero D’Alia. Continua a leggere

Ti è piaciuto questo articolo? Esprimiti e condividilo!

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Decreto-legge Pubblica amministrazione: approvato definitivamente in Aula (29 Ottobre) e proroga delle graduatorie

Nella seduta di martedì 29 ottobre, Il Senato, con 174 voti favorevoli, 53 contrari e 1 astenuto, ha approvato definitivamente, in terza lettura, il decreto-legge n. 101 (noto come decreto D’Alia), recante disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni (ddl n. 1015-B).

Il decreto legge approvato definitivamente risulta essere per gli idonei un vero sollievo dopo le vicissitudini tribolate di questa approvazione. Il decreto contiene norme, infatti, per idonei e vincitori di concorsi pubblici, la riduzione delle spese, la mobilità e l’ efficienza amministrativa.

Diventa quindi definitivo il decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, ossia il decreto legge D’Alia sulla Pubblica amministrazione, proposto dal ministro Gianpiero D’Alia. Continua a leggere

Ti è piaciuto questo articolo? Esprimiti e condividilo!

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Legge di stabilità 2014: testo completo approvato dal governo. Ministro D’Alia conferma il blocco dei contratti e la proroga delle graduatorie

Nella notte di martedì 15 ottobre, il Consiglio dei ministri ha approvato la Legge di stabilità e il bilancio di previsione dello stato per il triennio 2014 – 2016, tra le norme più importanti per determinare quali spese potranno essere affrontate nei prossimi anni e in quali ambiti.
Approvata, dunque, la tanto discussa Legge di stabilità 2014. Scopriamo allora il testo completo approvato (scaricabile a fondo articolo) dal Governo Letta. Se sei interessato ai 20 punti salienti sul cosa ci riserverà la Legge di stabilità 2014, puoi leggere il resto dell’articolo.

Il responsabile della Funzione Pubblica Gianpiero D’Alia dice che non ci sono novità rispetto a quanto già deciso per il pubblico impiego: il blocco della contrattazione per la parte economica è stato approvato dal Consiglio dei Ministri ad agosto, lo abbiamo solo trasformato in norma di legge.

Sempre in attesa di conoscerne il testo pre-definitivo, ora all’esame di Bruxelles, nella tarda mattinata del 16 ottobre, a margine di una conferenza presso Unioncamere, sono arrivate delle conferme da parte del ministro della Funzione pubblica, Gianpiero D’Alia. Continua a leggere

Ti è piaciuto questo articolo? Esprimiti e condividilo!

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Tar Lazio, Sentenza n° 8436/2013 in materia di scorrimento graduatorie e obbligo di provvedere alle assunzioni

Ecco una sentenza che riguarda lo scorrimento delle graduatorie pubbliche. La sentenza è la n. 8436/2013 – 24/9/2013 – TAR – Lazio, Sezione Terza Bis – Amministrativa.

L’avvio del procedimento di autorizzazione allo scorrimento della graduatoria, arrestatosi per il solo esaurimento delle facoltà assunzionali dell’anno in corso (imposte dalle limitazioni di legge nella misura del 20% delle unità cessate l’anno precedente), implica l’obbligo per la P.A. di dare ulteriore corso (e fino all’esaurimento della stessa) con provvedimento conclusivo nell’anno (o negli anni) successivi, dando atto della specificazione delle modalità atttuative, una volta che si sia venuto meno – per il nuovo anno – il vincolo assunzionale.

Tar Lazio -Sentenza n 8436-2013 in materia di scorrimento graduatorie e obbligo di provvedere

Continua a leggere

Ti è piaciuto questo articolo? Esprimiti e condividilo!

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Tornano le assunzioni al Comune di Napoli: 209 unità fra idonei e lsu entro fine 2013

Al Comune di Napoli è pronta una cospicua assunzione entro la fine del 2013 anche se le proporzioni dei singoli profili professionali sono ancora da definire. I numeri parlano di 209 nuove assunzioni a tempo indeterminato “pescate” nella seguente proporzione: 149 dalla graduatoria del Concorsone 2010 e 60 Lsu.

Tornano le assunzioni al Comune di Napoli - 209 unità entro fine 2013

L’assessore al Personale del Comune di Napoli Francesco Moxedano ha ribadito la volontà di assunzione e della lotta ai dipendenti pubblici “fannulloni”.

Continua a leggere

Ti è piaciuto questo articolo? Esprimiti e condividilo!

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Comune di Napoli assume 209 unità fra idonei e lsu

Al Comune di Napoli è pronta una cospicua assunzione nel mese di Ottobre mentre le proporzioni dei singoli profili professionali sono da definire in Settembre. I numeri parlano di 209 nuove assunzioni a tempo indeterminato “pescate” nella proporzione di 160 dalla graduatoria del Concorsone 2010 e 49 Lsu.

Comune Napoli assume 209 unità - vincitoriconcorsi.altervista.org.jpg

L’assessore al Personale del Comune di Napoli Francesco Moxedano ha ribadito la volontà di assunzione e della lotta ai dipendenti pubblici “fannulloni”.

Si prevede quindi, a partire da Ottobre 2013, l’assunzione di circa 160 idonei della graduatoria del Concorsone 2010 anche se l’effettiva proporzione dei profili da assumere, come sopra accennato, saranno stabiliti nel mese di Settembre con una delibera comunale che definisca appunto lo scorrimento per categoria. Contemporaneamente, oltre ai circa 1,3 milioni di euro per lo scorrimento delle graduatorie e ai 150 mila per il nuovo concorso per dirigenti, sono previste risorse di oltre 4 milioni per il 2014-2015.

L’articolo giornalistico è del giornale “Roma” del 15 Agosto 2013. Per leggere l’articolo clicca su LEGGI ARTICOLO.

Ti è piaciuto questo articolo? Esprimiti e condividilo!

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Comune di Napoli: Concorso per 180 dirigenti

Al Comune di Napoli pronto un concorso per 180 dirigenti. L’area apicale, infatti, ha 96 posti attualmente vacanti, che aumenteranno a 99 dal prossimo 1 gennaio. Per la copertura dei ruoli ci sarà la riserva del 50% per il personale interno.

Comune Napoli Palazzo San Giacamo - Vincitoriconcorsi.altervista.org

E’ stata approvata oggi 13 Agosto 2013 la delibera relativa al fabbisogno dell’area dirigenza per il triennio 2013/15 su proposta dell’Assessore al personale, Francesco  Moxedano. L’attuale dotazione organica prevede, per quest’area, 180 posti di cui 96 attualmente vacanti (cioè oltre il 50%) che aumenteranno a 99 dal 1° gennaio 2014.

Si prevede quindi, a partire dal 2014, la copertura dei posti tramite l’immissione nei ruoli attraverso concorso pubblico, con la riserva del 50% al personale interno all’Amministrazione, nel rispetto del piano di fabbisogno e del patto di stabilità. Contemporaneamente alle procedure concorsuali, si attiveranno quelle relative alla mobilità volontaria.

Ti è piaciuto questo articolo? Esprimiti e condividilo!

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Comune di Napoli torna ad assumere. Dentro 200 idonei del concorso 2010.

Palazzo San Giacomo torna ad assumere dipendenti. Entreranno circa 200 idonei del maxiconcorso del 2010 a partire dal mese di ottobre. Il 2014 vedrà l’individuazione delle posizioni apicali al comune di Napoli. Via libera anche per le progressioni verticali.
Palazzo San Giacomo-200 assunzioni di idonei del concorso 2010 - Vincitoriconcorsi.altervista.orgOttima notizia per noi idonei. Infatti, da quanto si evince leggendo l’articolo del giornale, la volontà del Comune di Napoli di assumere gli idonei del concorsone del 2010 è una realtà concreta. Infatti, ora anche grazie dalla percentuale della spesa personale scesa al 49,11%, quindi sotto la fatidica soglia del 50%, il comune di Napoli può assumere.

Sono stati stanziati 1 milione e 100 mila euro per lo scorrimento delle graduatorie mentre 150 mila euro per la selezione delle posizioni apicali del comune, ossia dei dirigenti.

Per leggere l’articolo clicca su LEGGI ARTICOLO.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Esprimiti e condividilo!

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS